Come si dice? Linguaggio e apprendimento in famiglia e a scuola (Edizione 2022)
Come si dice? Linguaggio e apprendimento in famiglia e a scuola (Edizione 2022)
  • Charger l'image dans la galerie, Come si dice? Linguaggio e apprendimento in famiglia e a scuola (Edizione 2022)
  • Charger l'image dans la galerie, Come si dice? Linguaggio e apprendimento in famiglia e a scuola (Edizione 2022)

Come si dice? Linguaggio e apprendimento in famiglia e a scuola (Edizione 2022)

Prix normal
€25,00
Prix réduit
€25,00
Prix normal
Épuisé
Prix unitaire
par 
Taxes incluses. Frais d'expédition calculés lors du paiement.

Autrici: Alessandra Fasulo, Clotilde Pontecorvo

Language: italian   |  ISBN 978-88-97789-97-0

E-book: clicca qui per la versione Kindle a Euro 11,90

Le forme di vita della cultura e il funzionamento di specifici contesti di attività sono creati e mantenuti all’interno degli scambi conversazionali di ogni giorno, nello svolgimento delle attività routinarie della scuola e della famiglia. Proprio nella gestione delle faccende più semplici si possono infatti evidenziare potenti meccanismi di costruzione della realtà e del sapere. Il libro, attraverso l’esame dettagliato di interazioni verbali tra adulti e bambini dai 3 ai 12 anni, fornisce una serie di strumenti per conoscere e poter intraprendere l’analisi del discorso nei contesti di socializzazione. Si osserva come le procedure linguistiche e le modalità di interazione adottate nel discorso coi bambini influenzino la qualità della partecipazione e lo sviluppo delle competenze socio-culturali necessarie per agire efficacemente nei diversi luoghi che li vedono crescere. Questa nuova edizione del volume – già pubblicato nel 1999 – è ora inserita nella collana “Culture & Progresso” di Valore Italiano Editore. La prefazione all’edizione 2022 è di Marilena Fatigante.

Alessandra Fasulo è Senior Lecturer presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Portsmouth, UK; si è occupata per molti anni di socializzazione in famiglia e a scuola, e di interazione in terapia e in contesti organizzativi, con un focus particolare sulla narrazione. Recentemente ha svolto ricerca sull’interazione atipica (con bambini e adulti con difficoltà di linguaggio) e sulla comunicazione in contesti di cura.

Clotilde Pontecorvo è emerita di Psicologia dell’Educazione (Sapienza Università di Roma), autrice di numerosi libri per il pubblico italiano e internazionale, e di circa duecento articoli in riviste scientifiche. Presidente della FIT-CEMEA dal 2004, si occupa di discorso argomentativo in diversi contesti educativi, di primo sviluppo della lingua scritta e di formazione degli insegnanti.