Oltre il sipario delle ombre cinesi. Un dibattito tra Aleksandr Dugin e Olavo De Carvalho. Seconda edizione aggiornata 2022
Oltre il sipario delle ombre cinesi. Un dibattito tra Aleksandr Dugin e Olavo De Carvalho. Seconda edizione aggiornata 2022
  • Load image into Gallery viewer, Oltre il sipario delle ombre cinesi. Un dibattito tra Aleksandr Dugin e Olavo De Carvalho. Seconda edizione aggiornata 2022
  • Load image into Gallery viewer, Oltre il sipario delle ombre cinesi. Un dibattito tra Aleksandr Dugin e Olavo De Carvalho. Seconda edizione aggiornata 2022

Oltre il sipario delle ombre cinesi. Un dibattito tra Aleksandr Dugin e Olavo De Carvalho. Seconda edizione aggiornata 2022

Regular price
€26,00
Sale price
€26,00
Regular price
Sold out
Unit price
per 
Tax included. Shipping calculated at checkout.

Language: italian

Pampaloni M., S.I. "Oltre il sipario delle ombre cinesi. Un dibattito tra Aleksandr Dugin e Olavo de Carvalho". Collana GEO / 02. Pontificio Istituto Orientale & Valore Italiano Editore.  Seconda edizione aggiornata 2022.

E-book: disponibile anche nella versione Kindle Amazon (>>)

ISBN 978-88-97789-78-9 | Pagine: 256

Prima edizione 2020  |  Seconda edizione aggiornata 2022

Nel 2011 si svolse un dibattito ― di cui il presente volume è la traduzione italiana ― tra il filosofo brasiliano Olavo de Carvalho, recentemente scomparso, e Aleksandr Dugin, oggi il più conosciuto e controverso intellettuale russo. La guerra in Ucraina e quanto si muove attorno di essa trovano una intelligibilità nuova alla luce di quanto emerse in questo dibattito. Non si comprende V. Putin senza comprendere A. Dugin. In questo libro il lettore troverà enucleate e discusse le radici teoriche e le conseguenze della prospettiva euroasiana, che già apparivano evidenti dieci anni fa. Ma è anche un istruttivo esempio concreto della distinzione platonico-aristotelica che ha fatto nascere la scienza politica: quella tra l’agente politico interessato al risultato concreto di cambiamento delle cose e quella dell’analista, che cerca di capire cosa stia accadendo e di descriverlo nella sua realtà. È un libro importante, per tutti coloro che desiderano comprendere ciò che sta avvenendo attorno a noi, al di là dell’ipnotico gioco delle ombre cinesi, mostrato per distrarre lo spettatore da ciò che non dovrebbe vedere.

«Così, io amo l’Oriente in generale e incolpo l’Occidente. L’Occidente adesso si sta espandendo sul pianeta. Così, la globalizzazione è occidentalizzazione e americanizzazione. Pertanto, io invito tutto il “resto” a entrare in campo e lottare contro il globalismo, la modernità/ipermodernità, l’imperialismo yankee, il liberalismo, la religione del libero mercato e il mondo unipolare. Questi fenomeni sono l’ultimo punto del cammino dell’Occidente in direzione verso l’abisso, il capolinea del male e l’immagine quasi trasparente dell’Anticristo/ ad-Dajjāl/ Erev Rav. L’Occidente è il centro della Kali-Yuga, il suo motore, il suo cuore» (A. Dugin).

«Sia io che il professor Dugin stiamo svolgendo i nostri rispettivi compiti con il massimo di dedizione, serietà e onestà. Ma questi compiti non sono gli stessi. Il suo è quello di reclutare soldati per la lotta contro l’Occidente e l’instaurazione dell’Impero Eurasiano Universale. Il mio è quello di tentare di capire la situazione politica del mondo in modo che io e i miei lettori non veniamo ridotti alla condizione di ciechi in mezzo a una sparatoria in pieno combattimento globale; e perché non veniamo trascinati dalla voragine della storia come foglie nella tempesta, senza sapere da dove siamo venuti né verso dove siamo portati.» (O. de Carvalho)

Massimo Pampaloni, S.I. è professore ordinario di Teologia patristica orientale. Segue e traduce Olavo de Carvalho dal 1997 ed è stato tra i primi a far conoscere il suo pensiero in Italia. Il suo saggio introduttivo Coscienza individuale e imbecille collettivo è stato definito dallo stesso Olavo de Carvalho “una delle migliori cose che siano state scritte sulla mia opera e il mio pensiero”.